L’applicazione consente di calcolare i costi della mediazione civile in base al valore della controversia ed alle tariffe ministeriali. Gli importi calcolati si riferiscono a ciascuna delle parti e con riferimento alla tabella ministeriale.
Alcuni organismi di conciliazione considerano le spese di avvio come acconto, pertanto saranno soggette all’IVA. Altri organismi, invece, considerano tali spese ‘esenti IVA’. È possibile scegliere la modalità tramite il checkbox dedicato.