L’applicazione, utile per calcolare il ragguaglio tra pena detentiva e pena pecuniaria ai sensi dell’ art. 135 c.p., può essere utilizzata per convertire una pena pecuniaria in giornate di libertà controllata, per calcolare la pena detentiva complessiva, per convertire una pena detentiva breve nella corrispondente pena pecuniaria.
Come funziona:
Conversione da pena pecuniaria a pena detentiva:
– inserisci nel campo “Pena pecuniaria” l’ammontare della multa o dell’ammenda prevista (campo obbligatorio, centesimi non calcolati). La pena risultante è espressa in anni, mesi e giorni;
– il campo “Pena congiunta” è opzionale e va compilato solo se si desidera sommare la pena ragguagliata ad una ulteriore pena detentiva.

Conversione da pena detentiva a pena pecuniaria:
– inserisci la pena nel campo “Pena da convertire” in anni, mesi, giorni;
– il campo “Pena già scontata” è opzionale e va compilato solo se si desidera sottrarre dalla pena complessiva un’eventuale pena già scontata.
Il campo “Valore giornaliero” può essere utilizzato per impostare un valore diverso o per fare delle simulazioni. Per effettuare la conversione cliccare sul bottone “Calcola”.